venerdì 3 ottobre 2008

De Rerum Digitalis @ Festival della Creatività 08, Fortezza da Basso, Firenze, 23_26 October



FESTIVAL DELLA CREATIVITA’ 08
Ecology_Art_Technology
by Switch - Creative Social Network & Res Pira

CONCEPT
De Rerum Digitalis è un network di artisti, designer e creativi che attraverso la tecnologia, il talento artistico e la creatività veicola “semi e spore” digitali, input informativi e pratici sul rispetto dell’ambiente e su come rendere la vita di ognuno di noi un po’ più verde.
Al Festival della Creatività 08, De Rerum Digitalis (presso il padiglione Spadolini) vuole essere un “acquario/serra digitale” che sia ponte tra passato e futuro, tra innovazione e sensibilità ambientale, per cercare un innovativo modo di coniugare arte,
tecnologia, comunicazione e sostenibilità responsabile.

De Rerum Digitalis is a network of artists, designers and creative people who, through technology, artistic talent and creativity spread digital “seeds and spores”, informative and practical inputs on contemporary enviromental issues.
At the Festival della Creatività 2008, De Rerum Digitalis (Fortezza da Basso, Spadolini Pavilion) wants to be a “digital aquarium/greenhouse”, a bridge between past and future, between innovation and environmental sensitivity, to find new ways to conjugate technology, communication and responsible sustainability.


PROJECTS
Whaleless (by Res Pira & Pig), 4 Elements 2008 [by Karin Andersen, Arianna Carossa (sounds by Marco Monfardini, video by Stefano Lanini), Luca Privitera, Lorenzo Oggiano (courtesy of Traffic Gallery)], Breath (by Alessandra Montanari), Herbarium (by Katia Giuliani & Andreas Schwarzkopf), Ifshines (by Leonardo Betti), Germeneutics (by Leone Contini), Roots Chair (by AnAtomic Factory)
INFOS

Res Pira e Switch – art direction
Giovanni Cervi – idea & concept
PRESS
Lorenzo Migno | | +39 339 4736584
PARTNERS
Pig Magazine, Bonsai Tv, Raggio Verde, Happy Mais, Toscana energia rinnovabili.

1 commento:

natiart ha detto...

Grazie per l'invito a visitare il blog! Conoscevo la pagina myspace ma...decisamente preferisco questa versione. Ti auguro davvero di riuscire nel progetto, che trovo semplicemente unico...anche perche' e' un argomento che mi sta molto a cuore!